Risponde il dott. Antonio Abbate: è medico, omeopata e agopuntore ed è il direttore del Centro di Medicina A.Mazi Elizalde.
Scrivi all'omeopata
è la rubrica di consigli sulla salute: il dott. Antonio Abbate risponde alle domande dei pazienti per parlare insieme di come stare bene.
Leggi qui tutte le informazioni e come inviare la tua domanda.
Attenzione: i consigli sono di tipo generico. Contatta il medico per averne di personali!

Buongiorno a tutti e tutte! Qualche mese fa abbiamo pubblicato un post dedicato alla giornata mondiale sui Disturbi dello Spettro Autistico. Il post è stato molto letto, e ha ricevuto il commento di una nostra lettrice, Fatima: che ci ha raccontato la sua situazione di mamma di un bambino affetto da autismo, e ha posto al dottor Abbate una domanda sull'omeopatia e l'autismo.

Se abbiamo aspettato tanto a rispondere a Fatima non è per disinteresse, il contrario: il dottor Abbate ha fatto una ricerca in merito, e anziché comprimerla nello spazio di un commento abbiamo realizzato un post più esteso, nel quale il dottore espone i risultati della sua ricerca.

...continua a leggere "Omeopatia e autismo – Scrivi all’Omeopata"

1

Risponde il dott. Antonio Abbate: è medico, omeopata e agopuntore ed è il direttore del Centro di Medicina A.Mazi Elizalde.
Scrivi all'omeopata
è la rubrica di consigli sulla salute: il dott. Antonio Abbate risponde alle domande dei pazienti per parlare insieme di come stare bene.
Leggi qui tutte le informazioni e come inviare la tua domanda.
Attenzione: i consigli sono di tipo generico. Contatta il medico per averne di personali!

Buongiorno dottore,

le scrivo perché la mia bambina di due mesi e mezzo deve fare il primo vaccino.
Mi è stato consigliato di somministrare il primo giorno Thuja occidentalis 200K (tubo dose) e dopo quattro giorni Silicea 200K (tubo dose).
Il farmacista mi ha dato invece Thuja occidentalis 200CH e Silicea 200CH.

Sono equivalenti? E si tratta di rimedi idonei per i vaccini?

Grazie!
Francesca

Buongiorno Francesca, e grazie per averci scritto.

In un grande numero di siti di omeopatia, italiani e internazionali. si consiglia una dose di Thuja occidentalis 30CH subito dopo la vaccinazione (almeno entro 2 ore), e poi ogni 12 ore, per un totale di 3 dosi.

In questo modo, si dice, l'omeopatia è in grado di scongiurare molti effetti collaterali del vaccino, compresi quelle che possono apparire dopo mesi o anni.

...continua a leggere "La prevenzione omeopatica nelle vaccinazioni – Scrivi all’omeopata"